14.7.15

Tra milioni di stelle



Tra milioni di stelle ci sei anche tu, piccola piccola, nascosta magari dietro quella più grande.
Galleggi nell' atmosfera e non sai né come muoverti né dove andare.
Rimani nascosta dietro quell'altra stella per un po', qui ti senti al sicuro, ma sai già che non potrai nasconderti per sempre.
Con curiosità quella stellina ogni tanto si affaccia dalla finestra dell'Universo e si rispecchia tra le onde del mare.


Ogni tanto si mette una giacca nera per nascondere l' insicurezza e fa la stellina elegante in giro nei quartieri più importanti del firmamento. In quei posti c'è chi si sente diverso, chi una stella cometa, chi intelligente, chi importante, più degli altri. Ci sono stelle e stelle.
Ogni tanto quella stella si sente piccola piccola e la sua luce a malapena si vede.
Ma è sempre li ed è sempre una stella anche se si sente stellina oggi.
A lei piace vedere le persone soffocarsi di baci, ridere con gli occhi colmi di lacrime, corrersi incontro per abbracciarsi, parlare fino a mancare il fiato, piangere e liberarsi l'anima, sognare così tanto da avere mal di testa, essere impazienti per le piccole grandi cose.
La sua forza è la speranza e anche se non lo sa arriverà a firmare il firmamento con la sua luce.
Tra milioni di stelle in una sera d'estate, quella stellina risplende già al tramonto.

Torta con crema e frutta


Ingredienti
per la torta:
125 g di farina 00
120g di zucchero semolato
3 uova
100g di burro morbido
1 cucchiaio di liquore all'albicocca
1 bustina di lievito per dolci vanigliato

per la crema:
5 tuorli
120g di zucchero
50g di farina 00
500ml di latte intero
stecca di vaniglia
noce di burro

Montate il burro con lo zucchero, aggiungete le uova una per volta, il liquore e infine la farina setacciata con il lievito. Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata.
Cuocete in forno preriscaldato a 170° per 40 minuti. (la durata dipenderà dal forno e dalla misura della teglia).

Intanto preparate la crema riscaldando il latte con la bacca di vaniglia. A parte montate le uova con lo zucchero e la farina setacciata e aggiungete il latte a filo al composto continuando a mescolare con una frusta. Rimettete tutto sul fuoco, mescolando continuamente fino a che la crema non inizerà ad addensarsi. Spegnete il fuoco e aggiungete una noce di burro. Coprite con la pellicola a contatto con la superficie della crema.
Una volta freddo, tagliate la base della torta a strati, spalmate uno strato di crema e aggiungete della frutta fresca, continuate così fino al completamento.
Se non usate la gelatina, usate la frutta fresca come decorazione solo poco prima di servire la torta.






8 commenti:

  1. Una splendida torta molto golosa , complimenti !

    RispondiElimina
  2. Questa torta è fantastica e raccontata così molto poetica! La vorrei troppo

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  3. Che bella, è davvero una stellina con una luce stupenda. E' bella, dolce e anche romantica

    RispondiElimina
  4. Ma che bella questa torta! Estiva e colorata.

    Fabio

    RispondiElimina
  5. Che bellissima torta e che dolcissima introduzione ^_^

    RispondiElimina
  6. Che bella la torta alla frutta fatta in quello stampo! Come stai martina? Un bacio

    RispondiElimina
  7. Tu risplendi con i tuoi dolci succulenti, le tue parole ricercate, i tuoi racconti vissuti. Sei la nostra stellina che brilla di luce propria e questo dessert ne è la prova!

    RispondiElimina